L’ergonomia nell’ufficio

Si sente sempre più spesso parlare di ergonomia e di prodotti ergonomici.
E’ sicuramente una tematica attuale ma a volte se ne parla in maniera vaga o addirittura a sproposito.
In questo breve articolo vorremmo rispondere ad alcuni semplici quesiti, ed in particolare:
Cosa vuol dire ergonomico?
Perchè un prodotto è o non è ergonomico?
Nel caso di un ufficio, poi, cosa vuol dire ufficio ergonomico?
Perchè investire in un ufficio ergonomico?

Cosa vuol dire ergonomico.

Partiamo da una definizione: l’Ergonomia è la disciplina che studia l’interazione tra gli individui e gli strumenti che essi utilizzano (di solito per lavoro, ma in realtà non necessariamente solo per questo).
In altre parole l’ergonomia studia come le persone usano determinati strumenti con lo scopo di rendere tali strumenti più confortevoli.

Perchè un prodotto è o non è ergonomico?

Un  prodotto è quindi ergonomico quando ne è stato studiato in maniera scientifica l’utilizzo e da tale studio è emerso il confort di utilizzo da parte di un numero consistente di utenti.
In alternativa un prodotto è considerato ergonomico se supera le Norme di riferimento; entreremo più nel dettaglio di questo studio nell’articolo dedicato alle Sedute Ergonomiche da Ufficio.

Cosa vuol dire ufficio ergonomico?

L’applicazione dei principi dell’ergonomia all’ambiente ufficio comporta una ampia gamma di valutazioni.
Infatti il nostro confort all’interno di un ufficio dipende da molti fattori, tra i quali:

  • La postazione da lavoro, composta da seduta da ufficio, scrivania e video terminale
  • L’acustica dell’ufficio
  • L’illuminazione dell’ufficio
  • L’aerazione ed il riscaldamento dell’ufficio

E’ quindi evidente che un ufficio ergonomico passa per una attenta progettazione multi disciplinare che tiene conto di tutti questi aspetti.
Tuttavia che la parte più importante e anche quella su cui si può più facilmente intervenire è la prima, la postazione da lavoro, che è di fatto il “micro cosmo” in cui l’individuo passa una quantità di ore importante (e spesso predominante) in ufficio.

Perchè investire in un ufficio ergonomico?

Per avere degli uffici ergonomici bisogna in sostanza rivolgersi a progettisti capaci e competenti da un lato e acquistare prodotti qualificati dall’altro. Questo si traduce tendenzialmente in una spesa maggiore. Ma ne vale la pena?
Alcuni studi recenti dimostrano che l’investimento in ergonomia ha un ritorno fondamentale per le aziende (1).
E’ stato misurato infatti che lavorare in un ufficio ergonomico comporta un aumento della performance complessiva del 15% (2).
Questo studio ha infatti dimostrato che l’ergonomia nell’ufficio si traduce in meno assenze per dolori posturali, grazie a postazioni di lavoro migliori, meno stress e più concentrazione per i lavoratori, grazie a illuminazione e confort acustico, e in definitiva in un aumento di efficienza dei lavoratori.
Prendiamo ad esempio in considerazione una azienda di 50 dipendenti: investire in un Ufficio Ergonomico equivale ad assumere altri 5/8  lavoratori a tempo pieno.
E comunque senza arrivare alle ricadute economiche e di efficienza possiamo affermare che trascorrere molte ore in un ufficio ergonomico vuol dire avere una gratificazione personale più alta ed una migliore qualità della vita.

 

(1) Ergonomics and Economics- F. Schneider

(2) State Farm Insurance – T.J. Springer

 

Questo sito usa cookies tecnici e di terze parti / This site uses technical and third-party cookies.
Cookies Policy Italiano  / Cookies Policy English